“Conte sta già pensando di lasciare il Tottenham“

“Conte sta già pensando di lasciare il Tottenham“

Com’è noto, ANTONIO CONTE NON È UNO DA CUI ASPETTARSI GIURAMENTI DI AMORE ETERNO. Lo sa bene la Juventus, che pure aveva buone ragioni – come 13 anni di militanza da giocatore – per sperare di tenerselo stretto a lungo. E lo sanno bene anche i successivi datori di lavoro del tecnico salentino: due anni con la FIGC, due anni con il Chelsea, due anni con l’Inter. La stella di Conte brucia rapidamente e intensamente. E, secondo HARRY REDKNAPP, tra poco potrebbe impararlo anche il Tottenham. Solo che questa volta dall’approdo di Conte nel nord di Londra sono passati solo tre mesi, e non i canonici due anni. [Tottenham in crisi, terza sconfitta consecutiva per Conte] Guarda il video Tottenham in crisi, terza sconfitta consecutiva per Conte

REDKNAPP: “SE IL TOTTENHAM NON MIGLIORA, CONTE SE NE ANDRÀ”

Intervistato dall’emittente radiofonica britannica talkSPORT, l’ex allenatore degli Spurs ha espresso più di una perplessità circa il futuro di Conte sulla panchina del Tottenham: “Ho come la sensazione che, se si accorgerà che le cose non stanno andando nel verso giusto, POTREBBE DECIDERE DI ANDARSENE. Potrebbe pensare che lottare per il quinto, sesto, settimo posto non è ciò a cui lui è abituato”.

D’altra parte, lo stesso Conte, come da personaggio, non aveva fatto mistero della sua insofferenza per la situazione del Tottenham, che nemmeno il calciomercato è riuscito a risollevare – anzi, dopo gli acquisti di Bentancur e Kulusevski sono arrivate TRE SCONFITTE CONSECUTIVE. “Per me è dura parlare di quarto posto o Conference League”, aveva dichiarato l’ex Inter a beIN SPORTS dopo la sconfitta di domenica contro il Wolverhampton, “sono abituato a lottare per altri traguardi”.

“CONTE È STATO FORTUNATO AD ALLENARE I TOP CLUB”

Redknapp non si è limitato a dirsi preoccupato per la permanenza di Conte al timone degli Spurs, lanciando una FRECCIATA PIUTTOSTO EVIDENTE al tecnico dell’ultimo scudetto nerazzurro. “Quando alleni il Chelsea è normale che tu abbia la possibilità di vincere dei trofei, così come quando alleni l’Inter o la Juventus hai la possibilità di fare grandi cose. Ovviamente Conte si è meritato tutto questo, ma è stato anche molto fortunato nella sua carriera ad aver allenato solo grandi club e grandi giocatori”.

Antonio Conte è approdato al Tottenham all’inizio dello scorso novembre, firmando un contratto da 15 milioni di euro circa a stagione fino al giugno del 2023. In questo momento il Tottenham si trova in ottava posizione in Premier League, con 36 punti conquistati in 22 giornate. Il quarto posto, attualmente occupato dal Manchester United, è lontano sette punti, ma va detto che CR7 e soci hanno tre gare in più rispetto agli Spurs. [Juve, Bentancur e Kulusevski al Tottenham: i saluti social da Cuadrado a Dybala] Guarda la gallery Juve, Bentancur e Kulusevski al Tottenham: i saluti social da Cuadrado a Dybala

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-estero/premier-league/2022/02/16-89937509/_conte_sta_gia_pensando_di_lasciare_il_tottenham_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: