Inter, Dumfries: “In Olanda tante critiche, ma non mi sono mai arreso“

Inter, Dumfries: “In Olanda tante critiche, ma non mi sono mai arreso“

Una partenza con il freno a mano tirato, poi il decollo. Denzel Dumfries è entrato definitivamente nello scacchiere tattico dell’Inter di Simone Inzaghi e non vuole più uscirne. Dopo un avvio difficile nel quale il tecnico nerazzurro gli ha spesso preferito Darmian relegandolo in panchina, l’olandese ha sfruttato alla grande l’infortunio del terzino italiano ed è cresciuto partita dopo partita diventando decisivo anche in zona gol. Dopo la prima rete italiana arrivata nel 3-0 all’Olimpico contro la Roma, Dumfries è andato a segno anche a Salerno prima di decidere la gara interna contro il Torino nell’ultimo turno del girone d’andata - tre gol nelle ultime quattro di campionato per l’ex PSV Eindhoven -. [Inter inarrestabile, settima vittoria consecutiva: Torino ko] Guarda la gallery Inter inarrestabile, settima vittoria consecutiva: Torino ko

INTER, DUMFRIES RISPONDE ALLE CRITICHE

Parlando nel corso di un’intervista a Sportwereld, il laterale dell’Inter ammette: “Sono sincero, quando ho firmato il contratto con l’Inter non ci ho pensato un attimo: l’ho fatto nonostante tante persone non credessero in me. Penso davvero che in Olanda si perda molto talento a causa di una certa visione dei calciatori. Semplicemente non ne vedono il potenziale, soprattutto con i difensori. Ma non mi sono mai arreso. Le persone che non hanno creduto in me? Mi dispiace per loro perché hanno una visione così limitata. Si può imparate tanto”.

L’INTER È UN BUNKER E IN EUROPA NON HA RIVALI

L’ANALISI DEL CAMPIONATO: INTER E FIORENTINA DA URLO, ROMA INAFFIDABILE

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/inter/2021/12/27-88294953/inter_dumfries_in_olanda_tante_critiche_ma_non_mi_sono_mai_arreso_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: