Eriksen, ritorno a Copenaghen con gol in Danimarca-Serbia

Eriksen, ritorno a Copenaghen con gol in Danimarca-Serbia

La favola di Christian Eriksen si è completata. L’indimenticatile settimana dell’ex fantasista dell’Inter, tornato ad indossare la maglia della nazionale danese ad Amsterdam contro l’Olanda a poco meno di dieci mesi dall’arresto cardiaco subito durante la partita contro la Finlandia a Euro 2020, si è arricchita di un nuovo, emozionante capitolo.

DANIMARCA-SERBIA, ERIKSEN CAPITANO E GOLEADOR

Il ritorno al Parken di COPENAGHEN, dove Eriksen accusò il malore, per l’amichevole contro la Serbia è stato infatti coronato dalla soddisfazione del gol, il secondo consecutivo dopo quello all’Olanda. Eriksen, che per l’occasione ha anche indossato la FASCIA DA CAPITANO per volontà dello spogliatoio e in particolare di Kasper Schmeichel, il vice capitano danese in assenza di Kjaer, ha siglato la rete del definitivo 3-0 per la squadra di Hjulmand, dopo le reti dell’atalantino Maehle e di Lindstrom, in un potenziale anticipo di Mondiale tra due squadre già qualificate per Qatar 2022. [Eriksen torna al Parken dopo l’infarto: accoglienza da brividi e gol per il capitano] Guarda la gallery Eriksen torna al Parken dopo l’infarto: accoglienza da brividi e gol per il capitano

LE MILLE EMOZIONI DI CHRISTIAN ERIKSEN

Da Amsterdam a Copenaghen, quindi, dalla città nella quale Christian ha giocato ad inizio carriera, tra il 2009 e il 2013 con la maglia dell’AJAX, per poi spiccare il volo verso Tottenham prima e Inter dopo, a Copenaghan, la capitale della sua Danimarca e la città nella quale 290 giorni fa la vita di Eriksen ha drammaticamente rischiato di spezzarsi. L’ex nerazzurro è rimasto in campo per 80 minuti, per poi lasciare il posto a Bulling venendo accompagnato da un’ovazione da brividi di tutto lo stadio.

ERIKSEN, ORA MANCA SOLO IL GOL CON IL BRENTFORD

Ora che è tornato finalmente ad essere un calciatore, come lo stesso giocatore ha orgogliosamente dichiarato alla vigilia della gara contro la Serbia, ad Eriksen manca solo la gioia del gol in campionato con il suo BRENTFORD, il club di Premier League che gli ha dato fiducia dopo la rescissione con l’Inter e con il quale finora Eriksen ha disputato tre partite, contro Newcastle, Norwich e Burnley. [Eriksen capitano al Parken contro la Serbia. l’Atletico riscatterà Griezmann] Guarda il video Eriksen capitano al Parken contro la Serbia. l’Atletico riscatterà Griezmann

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/inter/2022/03/29-91354913/eriksen_ritorno_a_copenaghen_con_gol_in_danimarca-serbia/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: