Conte: “Inter? Nessuna squadra ha colmato il gap con la Juve”

Conte: “Inter? Nessuna squadra ha colmato il gap con la Juve”

“Una partita tra due squadre che hanno l’ambizione di lottare per vincere, per ottenere qualcosa di importante. Penso che ogni partita sia importante, ci sono punti in palio che sono sempre gli stessi. È inevitabile che la Juve debba rappresentare un parametro di riferimento perché in questi anni ha stradominato in Italia”. Il giudizio di ANTONIO CONTE arriva alla vigilia dell’attesissimo big match di San Siro contro i bianconeri. “JUVE favorita per lo scudetto? Non voglio indicare favoriti e non favoriti, dobbiamo solo avere rispetto per una squadra che vuole dominare per il decimo anno

  • ha detto il tecnico dell’INTER in conferenza stampa - Ha dimostrato tanto, negli anni passati non c’è stata storia. Noi stessi l’anno scorso abbiamo un po’ accorciato il divario, speriamo di farlo anche quest’anno. Mi ricordo di campionati passati in cui la Juve dava 20-25 punti a tutti quanti, sicuramente non era una bella cosa”.

INTER IN VENDITA, ZHANG ORA HA FRETTA

CONTE: “BISOGNA AMMAZZARE L’AVVERSARIO”

“Nessuna squadra può dire di aver colmato il gap con la Juventus. Per nove anni hanno dominato e operato in maniera importante, riuscendo anche a cambiare, prendere giovani ed esperti. Quest’anno hanno aggiunto CHIESA, MORATA, MCKENNIE, KULUSEVSKI su una squadra vincente. Nessuna squadra ha annullato il gap con la Juventus, sarebbe illusorio pensarlo. Tante squadre, come l’Inter, stanno facendo cose importanti e si stanno avvicinando. Cosa che non si faceva negli anni passati. Dobbiamo continuare a crescere in mentalità e rabbia agonistica, sentire il sangue in alcune partite e ammazzare l’avversario. Sempre sportivamente ovviamente. Possiamo e dobbiamo migliorare”. [Conte: “La Juve rappresenta un parametro”] Guarda il video Conte: “La Juve rappresenta un parametro”

LE PROBABILI FORMAZIONI DI INTER-JUVE

CONTE: “VIDAL GESTIRÀ IL MATCH NEL MIGLIORE DEI MODI”

“VIDAL rischia di andare fuori giri contro la sua ex squadra? Arturo ha la giusta esperienza per affrontare bene questa partita. Mi sento di dirlo, non parliamo di un ragazzo alle prime armi ma di uno che ha vinto tanto. Sono sicuro che la gestirà nel migliore dei modi. È importante per la nostra crescita affrontare questo tipo di partite, dobbiamo utilizzare la pressione in maniera positiva. Non deve appesantire gambe e cervello”.

CONTE SUL NUOVO RUOLO DI ERIKSEN

Si torna a parlare anche di ERIKSEN. Il centrocampista danese in Coppa Italia è stato utilizzato da regista. ”Io vi ho portato un dato di fatto sul mercato. Dobbiamo sfruttare al meglio tutta la rosa. Dietro BROZOVIC noi non abbiamo un altro regista che possa giocare lì. Stiamo impostando Christian lì, tirando fuori il meglio. Con noi ha giocato da interno, da trequartista e ora sta provando questa nuova posizione. Avere un giocatore che possa essere utilizzato in più posizioni può essere comunque utile per me e per la squadra”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/inter/2021/01/16-78235742/conte_inter_nessuna_squadra_ha_colmato_il_gap_con_la_juve_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: