Inter-Juve, Bastoni: “Ronaldo unico ma dovremo fermarlo“

Inter-Juve, Bastoni: “Ronaldo unico ma dovremo fermarlo“

MILANO - Alessandro BASTONI è pronto: domenica sera scenderà in campo con la sua INTER nel derby d’Italia contro la JUVENTUS. Ecco le sue parole a Sky Sport in vista di una partita fondamentale in chiave SCUDETTO: “È sempre una grande emozione. L’ho già giocata 3 o 4 volte, ma le sensazioni sono sempre le stesse: è un BIG MATCH ed è un onore giocarlo. La Juve vince da tanti anni, ma il nostro PERCORSO è cominciato con l’arrivo di mister Conte l’anno scorso, vogliamo crescere e proveremo a metterli in difficoltà. Si gioca tanto e noi non stiamo guardando la classifica, proveremo a colmare il gap che ci ha separato. JUVE FAVORITA per lo scudetto? Sicuramente sì, visto che il loro è un dominio che dura da tanto. Fermare CISTIANO RONALDO? Se lo sapessi… serve un lavoro di gruppo contro una squadra forte, ma noi stiamo bene insieme e continuiamo a crescere”. [Inter, anche Sensi disponibile per la Juve] Guarda il video Inter, anche Sensi disponibile per la Juve

“CESSIONE INTER? PENSIAMO SOLO AL CAMPO”

Ancora il difensore nerazzurro: “Le partite vengono decise dagli EPISODI e in questo momento molti stanno andando A NOSTRO SFAVORE. Detto questo, abbiamo alzato il nostro baricentro e siamo più aggressivi, per forza di cose concediamo qualcosa in più”. Sulle voci di una CESSIONE DEL CLUB: “Non ci devono disturbare, questa è una grande società con dirigenti molto bravi che risolveranno tutto. Noi dobbiamo SOLO PENSARE AL CAMPO e a far bene, il nostro obiettivo è solo quello. Se le cose vanno bene in campo poi si sistema tutto il resto. È questa la nostra passione e speriamo che passi il messaggio”. [Conte, che pedalata verso la Juventus] Guarda il video Conte, che pedalata verso la Juventus

“DEVO RINGRAZIARE CONTE”

Per Bastoni il 2020 è stato un anno importante: “Tutto è cambiato in fretto, fino a poco prima ero a PARMA, poi sono arrivato all’Inter che è una società gloriosa. Dopo il periodo iniziale ho cominciato a trovare spazio e DEVO RINGRAZIARE CONTE, mi ha dato fiducia e buttato nella mischia, non era scontato. Sono sempre stato me stesso, facendo quello che ho imparato da bambino. Il mister ha visto queste cose in me e lo ringrazio. Non ha avuto paura di buttarmi in mezzo ai campioni anche in partite importanti. Voglio fare grandi cose”.

“ALL’INTER STO BENE, MA SI VEDRÀ COL TEMPO”

Dopo anni la Serie A è tornata EQUILIBRATA: “È un campionato STRANO a causa dei tanti impegni, il nostro è un percorso continuo e pensiamo partita dopo partita, provando a vincerle tutte. Nazionale? In comune tra Conte e Mancini c’è la costruzione a tre e la voglia di conquistare subito la palla. Sono diversi, ma mi piacciono entrambi”. Poi la chiosa è sul suo FUTURO: “All’Inter sto molto bene, così come a Milano. Sono in una grande società e sto bene, ma SI VEDRÀ COL TEMPO”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/inter/2021/01/15-78212742/inter-juve_bastoni_ronaldo_unico_ma_dovremo_fermarlo_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: