Inzaghi: “Dzeko una mia richiesta. Lukaku? Ne arriverà un altro”

Inzaghi: “Dzeko una mia richiesta. Lukaku? Ne arriverà un altro”

LA NUOVA INTER DI SIMONE INZAGHI è pronta a partire. Sabato, alle 18:30, l’esordio in campionato contro il GENOA: “Sarà un’emozione ritrovare la gente dopo un anno e mezzo. Abbiamo giocato un calcio diverso in stadi vuoti - le parole del tecnico in conferenza - Domani sarà bellissimo, non vedo l’ora come i ragazzi. Dopo 5 minuti, però, le emozioni passeranno. I nostri obiettivi sono ambiziosi. A me non piacciono i proclami, a fare la differenza saranno le motivazioni dei ragazzi. In questi giorni mi hanno dimostrato che hanno motivazioni da vendere e dobbiamo dimostrarlo”.

INZAGHI: “DZEKO UNA MIA RICHIESTA”

“Con la dirigenza c’è un ottimo rapporto e un confronto quotidiano. Sappiamo che manca qualcosa dal mercato, ma sono contento di quanto fatto in entrata finora. Sappiamo che il club aveva dei problemi, ma sono arrivati sostituti molto forti. DZEKO sarebbe stata una mia richiesta al di là di LUKAKU. CALHANOGLU lo conosciamo bene, DUMFRIES è molto interessante e avrà bisogno di tempo per ambientarsi, DIMARCO ha due campionati alle spalle in più. Sarà un campionato difficile, andremo in giro con lo scudetto sul petto e faremo del nostro meglio”.

INZAGHI È PAZZO DI DZEKO: “FA REPARTO DA SOLO”

“Quando ho accettato l’Inter, sapevo che sarebbe stata una sfida importante. L’ambiente sta andando in un’unica direzione, i tifosi ci sono vicini. Le cessioni sono servite a mettere in sicurezza il club, ora dobbiamo remare tutti insieme. Faremo la differenza restando uniti nelle difficoltà. Le motivazioni faranno la differenza. DZEKO È FRA I MIGLIORI CENTRAVANTI IN CIRCOLAZIONE, SONO CONTENTO DI ALLENARLO. Fa reparto da solo. Arriverà un altro giocatore a completare il reparto, ma ci sono anche gli altri. C’è fiducia”. [Simone Inzaghi: “Domani sarà bellissimo. Non mi piacciono i proclami”] Guarda il video Simone Inzaghi: “Domani sarà bellissimo. Non mi piacciono i proclami”

INZAGHI: “IN SETTE PER LO SCUDETTO”

“Per lo scudetto ci sono sette squadre attrezzate. Ho avuto la fortuna di vedere i ragazzi allenarsi nel migliore dei modi. In questo momento mi risulta difficile fare griglie. Faremo del nostro meglio per difendere lo scudetto. Parlano di Juve davanti a noi? Me l’aspettavo. Dopo HAKIMI, ERIKSEN E LUKAKU è normale che la gente veda squadre davanti”.

INZAGHI E LA VERITÀ SU LUKAKU

“Abbiamo cercato di convincerlo, ma il ragazzo è stato molto sincero. L’ho apprezzato e ho subito capito perché è stato così ben voluto dall’ambiente. È un giocatore straordinario, ma è venuto da me con molta educazione, visto che è un ragazzo splendido, dicendomi che il CHELSEA era il suo sogno e che aveva fatto la sua scelta. Abbiamo cercato di parlargli ma poi ci siamo organizzati nel modo migliore. Arriverà un altro giocatore a coprire questa perdita”. [Simone Inzaghi: “Partenza Lukaku inaspettata. Arriverà un altro”] Guarda il video Simone Inzaghi: “Partenza Lukaku inaspettata. Arriverà un altro”

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/inter/2021/08/20-84639775/inzaghi_inter_obiettivi_ambiziosi_ma_non_faccio_proclami_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: