Inter, buona la prima: Inzaghi batte il Lugano ai rigori

Inter, buona la prima: Inzaghi batte il Lugano ai rigori

LA DIRETTA DELLA PARTITA

Ranocchia: Gol

Covilo: para Radu

Gagliardini: para Baumann

Guidotti: para Radu

Colidio: gol

Lovric: gol

Pinamonti: gol

Demba Ba: gol

Dimarco: gol

Maric: gol

RIGORI

FINE SECONDO TEMPO

93’ - Finisce 2-2, si va direttamente ai rigori per decretare il vincitore della Lugano Region Cup.

90’ - Gol annullato per fuorigioco a Skriniar di testa, poteva essere il 2-3 decisivo.

89’ - Entra anche il giovane centrocampista Franco Carboni nell’Inter, figlio di Ezequiel Carboni, ex Catania.

78’ - Cambia ancora Inzaghi, fuori Satriano, Nainggolan e D’Ambrosio e dentro Colidio, Nunziatini e Zanotti, tutti ragazzi della Primavera. Nel Lugano invece spazio all’ex Chelsea Demba Ba.

66’ - RADU PROVVIDENZIALE SU ABUBAKAR che guizza in area con il tunnel su Dimarco, il portiere dell’Inter, già in ginocchio, alza la mano e para. Miracolo.

64’ - Bella azione del Lugano conclusa dal sinistro a giro di Lavanchy che esce di poco.

61’ - Primi cambi per Inzaghi: Skriniar per Dalbert e Radu al posto di Handanovic in porta.

54’ - GOL INTER! SATRIANO, CHE PRODEZZA: STOP CON GIRAVOLTA IN AREA E DESTRO IMMEDIATO ALL’INCROCIO DEI PALI, BELLISSIMO GESTO TECNICO DEL BABY TALENTO NERAZZURRO. L’INTER RIMONTA E PAREGGIA 2-2.

46’ - Si riparte. Un cambio nel Lugano, Abubakar per Muci, nessuno invece per Inzaghi che riparte con gli stessi undici del primo tempo.

FINE PRIMO TEMPO

45’ - Finsce il primo tempo senza recupero con l’Inter in svantaggio per 2-1.

38’ - GOL INTER! DALLA BANDIERINA DIMARCO A GIRO PESCA L’INCORNATA DI D’AMBROSIO, CHE METTE DENTRO IL 2-1. 

35’ - GOL LUGANO, 2-0: DAGLI SVILUPPI DI CALCIO D’ANGOLO LA PALLA ARRIVA AL LIMITE DA DOVE FACCHINETTI INDOVINA IL DESTRO ALL’ANGOLINO, IMPRENDIBILE PER HANDANOVIC.

30’ - GOL LUGANO! AL TERZO TENTATIVO LOVRIC FIRMA L’1-0: CONTROPIEDE, HANDANOVIC VOLA SULLA BOTTA DI LAVANCHY MA SUL TAP-IN DELL’AUSTRIACO NON PUÒ NULLA. L’INTER DI INZAGHI È SOTTO.

23’ - PALO DELL’INTER CON SATRIANO! Primo spunto dell’uruguaiano classe 2001 che da posizione defilata in area di rigore incrocia con il destro colpendo il montante esterno.

17’ - Sempre con Lovric e sempre dalla distanza si affaccia il Lugano, nessun problema per Handanovic.

9’ - CHE OCCASIONE PER PINAMONTI! Stop a seguire sul lancio profondo di Ranocchia e tiro improvviso davanti alla porta, bravo Baumann con i piedi a salvare.

7’ - Il primo tiro in porta è del Lugano, da lontano Lovric impegna Handanovic che para centralmente.

1’ - Inizia la partita, il primo possesso è del Lugano. L’Inter, con lo scudetto sul petto, veste la maglia nerazzurra che indosserà nella prossima stagione.

LUGANO-INTER, LE FORMAZIONI UFFICIALI

LUGANO (5-3-2): Baumann; Lavanchy, Hajrizi, Daprelà, Ziegler, Facchinetti; Sabbatani, Lovric, Custodio; Bottani, Muci. ALL.: Braga.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Dimarco; Darmian, Nainggolan, Agoumé, Gagliardini, Dalbert; Satriano, Pinamonti. ALL.: Simone Inzaghi.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/inter/2021/07/17-83663304/diretta_lugano-inter_ore_20_30_dove_vederla_in_tv_e_probabili_formazioni/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: