Inter, Inzaghi: “Lukaku un top player. Brozovic? Penso che rinnoverà“

Inter, Inzaghi: “Lukaku un top player. Brozovic? Penso che rinnoverà“

MILANO - Il tecnico dell’INTER, Simone INZAGHI, si è presentato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il BOLOGNA, valido per la prima giornata di ritorno della Serie A: “Sarà una sfida complicata. Affrontiamo una squadra che nell’ultima partita dell’anno ha vinto meritatamente contro il Sassuolo, su un campo non semplice. Mihajlovic è un allenatore molto preparato e dovremo fare una gara importante. C’è un clima di incertezza che non fa bene al calcio. E’ difficile preparare le partite ma sappiamo che domani dobbiamo andare a Bologna. Noi abbiamo 3 positivi, il Bologna ne ha 8. Sia io che Mihajlovic sappiamo che fino al fischio d’inizio dovremo essere pronti a qualsiasi imprevisto. E’ una cosa che coinvolge tutte le squadre e come ci è stato detto per la Supercoppa ci sono le autorità che decidono quindi nessun problema”.  [André Onana, l’erede di Handanovic] Guarda il video André Onana, l’erede di Handanovic

INZAGHI SU LUKAKU E IL SOSTITUTO DI DZEKO

“Ho un’idea in testa sul sostituto di Dzeko. C’è Calhanoglu squalificato, ho la fortuna di avere altri giocatori a disposizione. Ancora i ragazzi non sanno la formazione. Abbiamo vinto il titolo d’inverno che non conta però ci fa piacere essere in testa. Gli apprezzamenti e giudizi devono essere uno stimolo a fare bene. Tutti gli avversari cercheranno di crearci delle problematiche. La vicenda LUKAKU? Non mi va di parlarne perchè non è una cosa di mia competenza. Posso solo dire che è un grandissimo giocatore che qui all’Inter ha fatto due anni straordinari. Con me ha fatto 10 giorni nel migliore dei modi, adesso gioca in un’altra squadra e spero che possa essere molto utile. Ne sono sicuro perchè parliamo di un top player che sposta gli equilibri. Il mio augurio è di ritrovare la squadra come l’avevo lasciata. Veniamo da un’ottima striscia però siamo coscienti che affrontiamo una squadra in salute. Negli ultimi giorni abbiamo lavorato nel migliore dei modi. Di sicurezze ce ne sono poche. Sono molto soddisfatto di quello che sto facendo ma nei pronostici non sono mai stato bravo. Un girone non conta anche negli ultimi anni a volte non ha convinto chi è stato campione d’Inverno”. 

INZAGHI SUL MERCATO E IL RINNOVO DI BROZOVIC

“Il ruolo di favorito? Due mesi fa qualcuno non lo diceva più. Adesso lo dicono nuovamente perchè siamo in testa ma a me non crea alcun problema. Mercato? Aspettiamo per la Supercoppa l’arrivo di Zhang a Milano. Siamo sempre attenti, ho la fortuna di avere Marotta, Ausilio e Baccin che lavorano nella stessa direzione. Adesso pensiamo solo a queste tre partite ravvicinate. Sul premio di allenatore del mese: “I riconoscimenti personali fanno piacere, vuol dire che stiamo lavorando bene. In tutti questi anni gli obiettivi migliori sono quelli collettivi ovvero alzare qualche trofeo. Mi è riuscito in passato e voglio che accada anche qua. Se dovesse giocare Dimarco batterà lui i corner. Altrimenti lo faranno Brozovic o Sanchez, abbiamo tanti specialisti. Brozovic? L’ho già ribadito. Secondo me è molto contento e penso che rinnoverà il contratto. Poi ci sono Marotta e Ausilio che seguono le trattative. Quello che dicono i colleghi fa piacere e non mi mette pressione. Sono in una società forte con dei tifosi straordinari. A livello di prestazioni giochiamo con una certa continuità. Siamo a metà dell’opera e poi vedremo chi sarà stato il più bravo”. 

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/inter/2022/01/05-88558157/inter_inzaghi_lukaku_un_top_player_brozovic_penso_che_rinnovera_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: