Inter, parla Antonello: “La famiglia Zhang ha un progetto a lungo termine“

Inter, parla Antonello: “La famiglia Zhang ha un progetto a lungo termine“

L’INTER resterà ancora a lungo all’interno della galassia SUNING. E il calcio italiano, allo stato attuale privo di una governance dopo le dimissioni del presidente di Lega A Paolo Dal Pino, deve lavorare per colmare il gap che lo separa da quello inglese. È questo il succo dell’intervista concessa al ‘Financial Times’ da ALESSANDRO ANTONELLO, responsabile delle attività aziendali del club nerazzurro.

INTER, ANTONELLO RASSICURA I TIFOSI: “SUNING NON VUOLE CEDERE”

A poche ore dall’ufficializzazione del rinnovo del contratto dei manager dell’area sportiva, l’ad dell’area sportiva Beppe Marotta, il ds Piero Ausilio e il suo vice Dario Baccin, a parlare delle strategie dell’Inter del presente, ma soprattutto del futuro, è stato quindi il dirigente che si occupa più da vicino del conti nerazzurri. Antonello ha tenuto a smentire con forza la possibilità che Suning possa cedere a breve le quote di maggioranza del club, ammettendo che la proprietà dell’Inter valuta solo la possibilità di inserire soci di minoranza: “Suning non prende in considerazione l’ipotesi di cedere l’Inter. L’azionista è impegnato in investimenti a lungo termine nel club”. [Inter, respinto il ricorso contro la squalifica di Bastoni] Guarda il video Inter, respinto il ricorso contro la squalifica di Bastoni

IL CALCIO ITALIANO E IL MODELLO PREMIER LEAGUE

Antonello non è entrato nel dettaglio delle voci degli scorsi mesi, secondo le quali il FONDO PIF, fresco di acquisto della maggioranza del NEWCASTLE, avrebbe preso contatti con Suning per subentrare alla guida dell’Inter, voce che fu subito smentita da fonti interne alla società nerazzurra. Il dirigente ha poi allargato il raggio delle proprie riflessione al gap che separa il calcio italiano dal MODELLO INGLESE: “Il miglioramento della Premier League deve rappresentare uno stimolo per lavorare e provare a recuperare il gap, attualmente il calcio italiano è indietro rispetto agli inglesi. Un equilibrio competitivo è l’essenziale per mantenere alto l’interesse dei tifosi”. [Vidal, continua la “Pandita-passione”: la sua tuta è uguale all’auto] Guarda la gallery Vidal, continua la “Pandita-passione”: la sua tuta è uguale all’auto

LEGA, ANTONELLO È SCETTICO SUI FONDI: “NON È L’UNICA OPZIONE”

Infine, il Ceo dell’Inter ha parlato della vicenda dei FONDI D’INVESTIMENTO, una delle proposte avanzata nei mesi scorsi dall’ormai ex presidente di Lega A DAL PINO, ma bocciata dai club: “Quella dei fondi potrebbe essere una strada per fare un passo in avanti, ma non è l’unica. Potrebbero anche esserci altri modi e altre idee, la cosa più importante è avere qualcuno che ci supporti in una nuova governance e crei valore aggiunto per la Serie A in futuro”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/inter/2022/02/19-90071283/inter_parla_antonello_la_famiglia_zhang_ha_un_progetto_a_lungo_termine_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: